Cerimonia

Non c’è certo bisogno di spiegare come arrivare a Palazzo Vecchio!

La cerimonia inizierà alle 11 e 30 alla Sala Rossa.

Attenzione! Su ordine tassativo del Nardella il riso è vietato (ridere invece è ancora consentito).

Firenze.PalVecchio05megliodelsindaco

Il discorso di Luigi

Grazie davvero di cuore per avermi offerto di partecipare a questa vostra scelta di vita che sancisce un’unione che ormai da oltre dieci anni celebra l’amore dello stare insieme.

E’ con emozione che cerco di condividere con voi e con Valentina questo momento che sento importante soprattuto perché tutto, tutto intorno a noi ci invia segnali negativi e di sfiducia ovviamente nella società in cui viviamo ma soprattutto nel modo di condividere questo mondo e voi con questo gesto d’amore date un segnale diverso, di fiducia. Quasi una sfida. Una scommessa in un futuro diverso, migliore.

Con questa mia partecipazione voglio anch’io scommettere e puntare su di voi e sul futuro che verrà.

Cara Monia ci siamo incontrati molti anni fa e sin da subito ho percepito un’affinità con un carattere essenziale che guarda alle cose vere, quelle che aiutano a percorrere una vita bella e credo che l’incontro con Lorenzo abbia davvero trovato corrispondenza sincera.

E’ difficile non inciampare nei luoghi comuni e negli stereotipi della celebrazione di un rito che si perpetua da secoli ma io non lo vivo così, non è mai stato così e voi nell’offrirmi, con originalità questa possibilità siete andati contro gli stereotipi e i luoghi comuni e anche per questo vi ringrazio davvero di cuore.

La citazione

Molti giovani oggi hanno paura a dire: «Sono innamorato, ti amo!»Perchè pensano che sia una debolezza, una vulnerabilità, uno sdilinquimento che non è una forza. Io trovo che se riparliamo d’amore è bellissimo, e il mio messaggio ai giovani è: vi prego, riscoprite la voce del cuore, la testa è bella, la testa è importante, ma la ragione non è tutto! Dobbiamo ascoltare il cuore e il cuore parla con la voce uguale. Musulmani, cristiani, ottentotti, il cuore è uguale dappertutto. Non c’è un cuore orientale e un cuore occidentale, non c’è una psiche orientale e una psiche occidentale: noi siamo dentro la psiche che è uguale dappertutto. La vita è una, una! Questa piccola straordinaria vita è parte di una cosa meravigliosa, dell’universo

Tiziano Terzani

Terzani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...